L'azienda

DSC 5376La famiglia Rossi Barattini dedica le sue attenzioni all’antica usanza modenese di produrre aceto balsamico. Attenzioni che si concentrano nella scelta e cottura dei mosti nelle botti selezionate, nei luoghi più adatti all’invecchiamento e nei giusti momenti di lavorazione.  

L’aceto balsamico che ne deriva riunisce l’esperienza e la tradizione secolare e  gli storici “vaselli” di alcune delle più antiche famiglie della Provincia, avi della famiglia Rossi Barattini di Modena.

Il trisavolo degli attuali produttori è l’avv. Francesco Aggazzotti, primo sindaco del paese di Formigine dell’Unità d’Italia nel 1860, che ha codificato il metodo di produzione, ripreso e citato da tutti gli attuali produttori di Aceto balsamico. 

Il mosto da cui derivano i prodotti dell’Azienda agricola Rossi Barattini viene cotto, stagionato ed invecchiato il botti di legno e proviene esclusivamente dalle uve raccolte dai filari della stessa famiglia Rossi Barattini. Questo mantiene il gusto e la qualità che sfida i secoli, scelti ed affinati dalla famiglia stessa.

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena prodotto dalla famiglia Rossi Barattini è certificato DOP ed è sotto controllo del CERMET, Ente certificatore. Il prodotto mantiene  pertanto  le caratteristiche di un alimento naturale senza l’aggiunta di alcuna materia prima che non siano mosto cotto ed aceto di vino.